fbpx

MEMORIZZARE UNA POESIA VELOCEMENTE

poesie a memoria

Come imparare una poesia a memoria.

Quando ero piccolo e frequentavo la scuola elementare e in seguito alle medie e superiori,  imparare una poesia a memoria è stato sempre il mio incubo maggiore.
Ricordo interi pomeriggi a leggere e ripetere in maniera estenuante quelle meravigliose poesie del Foscolo, Leopardi, Manzoni, Dante ecc. che a causa di questo tipo di metodologia di apprendimento diventavano per me maledettamente odiose.
Sicuramente con tanto esercizio alla fine le imparavo lo stesso a memoria, ma quanto tempo perso, quanta fatica, e quanta rabbia nel vedere i miei amici giocare ed io lì a casa a leggere e ripetere, leggere e ripetere fino allo svenimento.

Se anche tu, caro amico hai lo stesso problema allora ritieniti una persona fortunata perché ti insegnerò il metodo migliore per imparare una poesia a memoria.
Stop ad interi pomeriggi a ripetere, e tanto più tempo a disposizione per te, per i tuoi hobby e le tue passioni.

Il giusto metodo per imparare le poesie a memoria

Innanzitutto, se non lo hai ancora fatto ti invito a leggerti alcuni miei articoli, quali “Il linguaggio della mente” ed Il PAV,  dove ti spiego come il nostro cervello comunichi soprattutto attraverso l’uso di immagini.
Se non ami tanto leggere puoi seguire alcuni video che ho caricato sul mio canale YouTube dove approfondisco questo argomento.
Infatti il sistema che ci hanno sempre insegnato per imparare le poesie a memoria, ovvero quello della ripetizione è un metodo inutile ed obsoleto, in quanto non sfrutta le potenti capacità del nostro cervello.
È vero che si consegue ugualmente il risultato della memorizzazione, ma a costo di un impegno eccessivo e facilmente evitabile.
Il leggi e ripeti è sicuramente un modo per potenziare la memoria, ma non è il metodo giusto, in quanto per essere efficace deve essere utilizzato adottando determinati criteri.

Quindi, poiché la memoria si consolida attraverso le immagini insieme alle associazioni di immagini, adopereremo questa strategia per imparare a memoria qualsiasi poesia.
Le immagini dovranno essere grottesche e movimentate e dobbiamo visualizzarle come se stessimo vivendo la scena in prima persona. (regola del PAV)


Mi piace prendere come esempio ed anche perché mi emoziona particolarmente la poesia di Giacomo Leopardi dal titolo: “Il sabato del villaggio“.

La impareremo insieme creando una simpatica storiella e constaterai come in pochi minuti e senza eccessivi sforzi la memorizzerai divertendoti.
Riporto di seguito la poesia integralmente insieme alla sua parafrasi.

Il sabato del villaggio

Testo

La donzelletta vien dalla campagna,
In sul calar del sole,
Col suo fascio dell’erba; e reca in mano
Un mazzolin di rose e di viole,
Onde, siccome suole,
Ornare ella si appresta
Dimani, al dì di festa, il petto e il crine.
Siede con le vicine
Su la scala a filar la vecchierella,
Incontro là dove si perde il giorno;
E novellando vien del suo buon tempo,
Quando ai dì della festa ella si ornava,
Ed ancor sana e snella
Solea danzar la sera intra di quei
Ch’ebbe compagni dell’età più bella.
Già tutta l’aria imbruna,
Torna azzurro il sereno, e tornan l’ombre
Giù da’ colli e da’ tetti,
Al biancheggiar della recente luna.
Or la squilla dà segno
Della festa che viene;
Ed a quel suon diresti
Che il cor si riconforta.
I fanciulli gridando
Su la piazzuola in frotta,
E qua e là saltando,
Fanno un lieto romore:
E intanto riede alla sua parca mensa,
Fischiando, il zappatore,
E seco pensa al dì del suo riposo.                 

Poi quando intorno è spenta ogni altra face,
E tutto l’altro tace,
Odi il martel picchiare, odi la sega
Del legnaiuol, che veglia
Nella chiusa bottega alla lucerna,
E s’affretta, e s’adopra
Di fornir l’opra anzi il chiarir dell’alba.

Questo di sette è il più gradito giorno,
Pien di speme e di gioia:
Diman tristezza e noia
Recheran l’ore, ed al travaglio usato
Ciascuno in suo pensier farà ritorno.

Garzoncello scherzoso,
Cotesta età fiorita
È come un giorno d’allegrezza pieno,
Giorno chiaro, sereno,
Che precorre alla festa di tua vita.
Godi, fanciullo mio; stato soave,
Stagion lieta è cotesta.
Altro dirti non vo’; ma la tua festa
Ch’anco tardi a venir non ti sia grave.

 

Il sabato del villaggio

Parafrasi

La ragazzetta torna dalla campagna,
mentre il sole sta tramontando, con il suo fascio d’erba; e porta in mano anche
un mazzolino di rose e di viole,
con cui – come sua abitudine –
si adornerà il petto e i capelli per l’indomani, giorno di festa.
La vecchietta se ne sta seduta
con le sue vicine sulla scala
a filare, rivolta ai raggi del sole che tramonta, e ricorda e parla della sua giovinezza quando era lei, ancora sana e slanciata, ad agghindarsi e a danzare la sera insieme
a quelli che ebbe compagni della stagione più bella della vita.
Già tutta l’aria imbrunisce, il cielo sereno si fa scuro e si disegnano le ombre delle colline e delle case
al chiarore della luna appena sorta.
 Ora la campana ricorda a tutti la festa che sta arrivando, e
potresti dire che il cuore si riconforta a quel suono.
I bambini nella piazza si rincorrono gridando di entusiasmo, rompendo allegramente il silenzio:
e intanto ritorna fischiettando alla sua cena il contadino che pensa al giorno di riposo.
 

Poi, quando tutte le luci sono spente, e tutto il paese è addormentato, si sente il picchiare
del martello, e la sega del falegname ancora
sveglio al chiarore della lucerna per ultimare in fretta il suo lavoro prima dell’alba.
 

Questo, di tutta la settimana, è il giorno più gradito,
pieno di speranza e di gioia: domani le ore porteranno con sé tristezza e noia, e ciascuno ripenserà al consueto lavorio feriale.
 

Ragazzino che scherzi con leggerezza,
questa età in fiore è un giorno di allegria, un giorno luminoso, sereno, che precede la festa della tua vita.
Divertiti, mio caro ragazzo;
è un momento incantato, questo,
il periodo più felice.
Non voglio svelarti altro; e se la tua
festa tarda ad arrivare,
non essere triste.
imparare una poesia a memoria

Ovviamente ci concentreremo sui primi versi, poi una volta compreso ed interiorizzato il meccanismo non ti sarà difficile proseguire.
Aiutandoci con la parafrasi che ho appositamente inserito visualizziamo questa scena:  

  • Una ragazza, una donzella, è andata a farsi una bella passeggiata in campagna e sta tornando alla casa mentre il sole tramonta. 
    (La donzelletta vien dalla campagna, In sul calar del sole).
  • Ha raccolto un po’ di erba come ricordo di questa bella giornata oltre che un mazzo di rose e di viole che tiene in una mano da regalare alla mamma.
    (con il suo fascio d’erba; e porta in mano anche un mazzolino di rose e di viole).
  • Con questi fiori, come sua abitudine si adorna il petto e si acconcia i capelli, perché il giorno dopo, cioè domani è un giorno di festa.
    (Onde, siccome suole, Ornare ella si appresta
    Dimani, al dì di festa, il petto e il crine
    ).

A questo punto, con la tua creatività e fantasia continua a inventarti la storia che corrisponderà ai vari passaggi della poesia.
Una volta terminato il tutto o comunque dopo diversi versi a seconda di quello che preferisci, ripeti ad alta voce la storia da te creata.
Contemporaneamente cerca di ricordati le parole esatte dei versi corrispondenti e analizza il risultato.

Adesso inverti i due passaggi e mentre nella mente ricordi la storia, a voce alta ripeti i versi della poesia.

Un paio di volte e la tua mente con assoluta semplicità non farà fatica a ricordare l’intera poesia poiché rammenterà facilmente l’intera storia.

Questo è il metodo perfetto per imparare le poesie a memoria oltre che ricordarle nel tempo, poiché si sarà sfruttato pienamente il potenziale del cervello, il quale memorizza molto più rapidamente quando utilizza le immagini.

Se vuoi migliorare la tua memoria ed imparare a memorizzare date, codici, nomi, appuntamenti, nozioni, informazioni generali e qualsiasi altra cosa non perderti l’opportunità di leggere il mio libro venduto esclusivamente su Amazon o Ebay intitolato: “Corso completo di memoria – Tecniche efficaci per potenziare la memoria”.

I risultati garantiti dall’esperienza di tante persone che hanno acquistato il libro e messo in pratica i consigli, ti aiuterà a fare la scelta giusta.

In basso il link per l’acquisto su Amazon o Ebay

Ritorna alla Home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *