Home » COME MEMORIZZARE GLI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE E NON SOLO

COME MEMORIZZARE GLI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE E NON SOLO

memorizzare articoli di legge

 

Sei uno studente di giurisprudenza è stai avendo notevoli difficoltà a memorizzare le leggi più importanti della Costituzione Italiana?
Devi affrontare un concorso per un posto nella Pubblica Amministrazione e ti stai scontrando con l’apprendimento di numerosi codici di legge?
Ti piacerebbe scoprire il metodo per imparare a memoria qualsiasi legge, comma compreso?

Se hai risposto di si ad almeno una di queste domande allora ti provi nel posto giusto e nel momento giusto.
Sto per svelarti il segreto per memorizzare gli articoli di legge, qualunque essi siano.

Se tu fossi un meccanico e un cliente ti portasse la sua auto per sostituire un pezzo del motore che fa capricci, tu potrai essere anche il miglior meccanico del mondo, ma senza i giusti strumenti non riuscirai a riparare l’auto e soddisfare così il cliente.
Nello stesso modo, possiamo essere le persone più intelligenti e preparate del pianete, ma se non disponiamo dei giusti strumenti mentali, dobbiamo abbandonare l’idea di memorizzare gli articoli e i codici di legge e questo con facilità e velocemente.

Quali sono questi strumenti?
Ti rispondo subito: La regola del PAV e la conversione fonetica.

Per farla breve dovrai creare immagini mentali paradossali e associarle al contenuto dei vari codici di legge, il cui numero sarà memorizzato grazie alla conversione fonetica, ovvero la sostituzione di consonanti (o più propriamente suoni consonantici) ai numeri da 0 a 9.
(Se non ti piace leggere, ho preparato un corso completo video dove spiego con molta semplicità tutte le migliori tecniche di memoria, PAV e conversione fonetica compreso.
Lo trovi cliccando qui oppure nel menù in alto alla voce VIDEO CORSO).

Per comodità ti riassumo in pochi passi la conversione fonetica.

Analizza attentamente questa tabella.
Ti aiuto anche con l’audio per avere un quadro completo.

N. SUONO LETTERA ESEMPIO
1 DENTALE T   D Thè, Dio, Atto
2 NASALE N   GN Noè, Neo, Anno
3 MUGOLANTE M Amo, Miao, Mio
4 VIBRANTE R Re, Oro, Eroe
5 LIQUIDO L   GL Ali, Leo, Aglio
6 PALATALE C   G  (suono dolce) Ciao, Oggi
7 GUTTURALE CH   GH (suono duro) Ago, Oca, Occhio
8 LABIODENTALE F   V Ufo, Uva, Via, Uova
9 LABIALE P   B Ape, Boa
0 SIBILANTE S   SC   Z Zio, Sci Ozio

Due considerazioni fondamentali.
Ad ogni numero corrisponde una lettera dove è importante, non come si scrive, ma come si pronuncia.
( il n.1 non è Ti o Di  ma T, D)
(il n.3  non è EMME ma M)

(OCCHIO è suono CH, quindi n.7)
(il numero zero è Z non ZETA)

Le consonanti doppie non si contano in quanto ci interessa la pronuncia
(ATTO  non è  il n.11 perché ci sono due T, ma è il n.1 perché le due TT si pronunciano come se fosse solo una semplice T)  (ANNO  non è il n.22, ma il n.2)

L’invito rimane quello di leggerti integralmente l’articolo che spiega nel dettaglio questa tecnica (clicca qui)

Tornando al nostro obiettivo ovvero memorizzare i codici di legge della Costituzione Italiana o di qualsiasi altro settore iniziamo questa avventura precisando che impareremo a ricordare il contenuto di ogni articolo di legge.
Prenderemo 2 leggi a caso, a campione per capire il metodo e poi ognuno potrà divertirsi a creare le sue personali associazioni mentali.

Memorizzare gli articoli di legge della Costituzione Italiana

Art.3  Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Dalla conversione fonetica imparo che il numero 3 è convertito con la consonante M.
Aggiungo le vocali è compare la parola Amo.
Quindi ogni volta che devo ricordare il numero 3 immaginerò un amo da pesca.
La regola del PAV mi insegna che per essere memorizzata l’immagina dovrà essere grottesca, quindi visualizzerò nella mia mente un amo non normale ma gigante.
A questo punto dovrò ricordare che l’articolo 3 della Costituzione Italiana dice che tutti sono uguali.

Pertanto creo questa immagine: vado a pescare per rilassarmi e attaccato al mio amo gigante sono catturati pesci di tutti i colori, e di tutte le grandezze e la stranezza è che al posto della testa questi pesci hanno delle facce umane.
Una volta creata questa immagine  paradossale e questa associazione umoristica, il tutto si depositerà nella memoria a lungo termine con la sicurezza che anche a distanza di molto tempo sarà semplice ricordare.
Basterà infatti che ci venga richiesto il numero dell’articolo di legge e subito sobbalzerà alla nostra mente, in pochissimi nano secondi l’immagine con la sua associazione e il gioco è fatto.

 

memorizzare articoli di legge con il PAV


Art.26: “L’estradizione del cittadino può essere consentita soltanto ove sia espressamente prevista dalle convenzioni internazionali”.


Il numero 26 è formato dal numero 2 con conversione fonetica N e il numero 6 con conversione fonetica C (suono dolce CI, diverso dal numero 7 che è sempre C, ma suono duro come fosse CH)

Se ad N e C aggiungo le vocali si crea la parola Noce.
L’immagine mentale che contraddistingue il numero 26 è una noce, ovviamente che devo visualizzare in modo più grottesco possibile.
Essendo il numero 26 identificato da una Noce e quindi per ricordarmi che l’art. 26 parla di estradizione immagino un carcerato straniero che chiede di essere portato nel carcere della sua nazione perché in quello italiano gli danno da mangiare ogni giorno solo noci e nient’altro.
Oppure posso immaginare questo carcerato che chiede l’estradizione e ricevendo un rifiuto si spacca in testa una grossa noce.

Spero che il metodo sia chiaro, anche se sono consapevole che inizialmente potrebbe apparire molto dispendioso a livello mentale.
Tutto il lavoro fa fatto inizialmente, ma il risultato a lungo termine è meraviglioso e dà notevoli soddisfazioni e garanzie.

Un invito per te

Per migliorare la memoria ed ottenerne una prodigiosa, infallibile e che non faccia brutti scherzi è indispensabile che raffini le tue conoscenze.
Questo articolo ha senso solo se avrai voglia di saperne di più e  soprattutto se desidererai capire come costruire i cassetti mentali.
Io ti ho parlato di numeri quali 3, 26, ma la definizione giusta è quella di definirli cassetti mentali, la cui costruzione richiede voglia e tempo.
Senza queste informazioni, l’articolo stesso sarà fine a se stesso; imparando e applicando le tecniche della costruzione dell’archivio mentale, solo allora potrai diventare un genio della memorizzazione.
E non solo memorizzare gli articoli di legge, ma qualsiasi cosa vorrai ricordare, sarai in grado di farlo, con sicurezza, velocità e facilità.
La buona notizia è che tutto quello che ti serve è a tua disposizione nel mio libro: “Corso di memoria e apprendimento veloce. Imparare è arte”

Ritorna alla Home Page