fbpx

LO STRANO TEST DI MEMORIA

IL TEST CHE FA CRESCERE L’AUTOSTIMA

Pronto a sondare le tue capacità?
Stai tranquillo perché quello che stai per fare non è il solito test di memoria che alla fine ti dimostra che sei una frana e che hai bisogno di migliorare la memoria.
Non è questo il mio obiettivo, anzi tutt’altro.

memoria e autostima

Il test di memoria che ti propongo ha lo scopo opposto di dimostrare che tu già possiedi immense capacità mentali.
Ti farò rendere conto, in modo molto semplice di come applicando una banale tecnica di memoria sarai in grado di fare qualcosa che per te potrebbe apparire impossibile.
Non mi credi?

Fra 10 minuti circa ti guarderai allo specchio e con molta soddisfazione dirai a te stesso: sono un genio della memoria e non lo sapevo.
Per incanto anche la tua autostima crescerà perché ti renderai conto di possedere già delle immense capacità mentali che semplicemente nessuno ti ha mai spiegato come potenziare.

Prima di iniziare questo test di memoria però è necessario fornirti alcune indicazioni.
La prima fra tutte è la necessità di comprendere come il segreto di una memorizzazione veloce sia insito nell’uso delle immagini.
Devi sapere che il linguaggio ufficiale della mente sono le immagini: e solo utilizzando queste la nostra memoria può essere potenziata.

Te lo dimostro in pochi secondi con un esempio pratico.
Se io ti pronunciassi la parole fiume, la tua mente cosa farebbe immediatamente?Visualizzerebbe un fiume che conosce oppure vedrebbe una successione di lettere
F… I… U… M… E…?
Altro esempio per dimostrare che il linguaggio del cervello sono le immagini.
Io pronuncio la parola scuola e rifletti se in questo momento hai visualizzato una scuola, forse quella che hai frequentato in gioventù oppure hai visto una successione di lettere S… C… U… O… L… A.

Sono sicuro al 100% che in entrambi i casi la tua risposta sia stata la stessa: hai visualizzato un’immagine e non una parola.
A questo aggiungi ciò che hai imparato relativamente alla tecnica del PAV, ovvero l’importanza che ogni immagine sia paradossale e grottesca per essere meglio memorizzata.
Con questi due elementi adesso potrai cimentarti in questo test di memoria.

Test di memoria

Il test consiste nel ricordare con precisione 16 parole completamente diverse l’una dalle altre e ripeterle o riscriverle in ordine, anche inverso.
Di primo acchito potrebbe sembrare particolarmente complicato, ma al termine di questo divertente esercizio scoprirai quanto sia semplice.

Le 16 parole che dovrai memorizzare nel giusto ordine sono le seguenti:

1-    Albero
2-    Formica
3-    Poltrona
4-    Incendio
5-    Vento
6-    Marte
7-    Casa
8-    Piume
9-    Camion
10-  Birra
11-  Fazzoletto
12-  Forno
13-  Panino
14-  Moglie
15-  Padella
16-  Mare

Inizia questo test utilizzando la strategia che preferisci e che ti è stata insegnata.
Prenditi il tempo che ti serve, cerca di memorizzarle e subito dopo copri la lista, quindi riscrivile in ordine.
Sii onesto, non sbirciare altrimenti il test non raggiunge il suo scopo.
Ora verifica il risultato.
Quante parole sei riuscito a ricordare in perfetto ordine?

Test di memoria: la soluzione, il metodo


Il metodo per memorizzare queste 16 parole e superare il test è il seguente:

Creare un’immagine mentale per ogni parola e concatenarla, attraverso una storia buffa e grottesca alla parola successiva.

  • Che il test di memoria cominci.
    Immagina di avere di fronte a te un grande schermo come fossi al cinema e inizia a guardare e vedi un
    grande ALBERO (prima parola -albero); 
  • Ti accorgi che in cima all’albero, seduta su un piccolo ramo si trova una FORMICA gigante;
  • Dopo un po’ di tempo questa formica, stanca di restare su quello scomodo ramo, decide di sedersi su di una comodissima POLTRONA;
  • La formica mentre si rilassa vuole accendersi una sigaretta che però brucia la poltrona e provoca un INCENDIO;
  • Come spegnere questo incendio? Si chiede la formica a cui viene la felice idea di buttare sul fuoco tanto VENTO;

  • Il vento è cosi forte che la formica viene trasportata finendo sul pianeta MARTE;
  • Visto che si trova su un altro pianeta, questa formica decide di costruire una bella CASA;
  • Questa casa però è un tantino strana in quanto invece che esserci i mattoni ci sono le PIUME;
  • La formica si rende conto che questa casa piena di piume cederà subito quindi la demolisce e tutte le piume le mette in un grosso CAMION;
  • Questo camion è però molto anomalo perché non va né a benzina ma neanche a diesel.
    Il suo carburante è la BIRRA;
  • Purtroppo mentre viaggia con tutte le piume nel deposito, questo camion si rompe e tutta la birra finisce per strada.
    L’autista prende quindi un grosso FAZZOLETTO e pulisce l’asfalto;
  • Una volta terminato di pulire l’asfalto l’autista del camion torna alla casa e mette il fazzoletto nel suo FORNO in cucina;

  • Nel forno, magicamente, questo fazzoletto si trasforma in un delizioso PANINO;
  • Arriva la MOGLIE dell’autista, vede il panino e con grande felicità se lo divora con un solo morso;
  • L’autista si irrita ferocemente con la moglie che gli ha sottratto quel panino e quindi prende una grossa PADELLA e gliela sbatte sulla testa;
  • Esce tanto sangue e per pulire la ferita il marito e la moglie non vanno in ospedale ma al MARE;

Adesso rileggi le 16 parole, dapprima ripetile ad alta voce accompagnandoti con la storiella che ti ho raccontato, quindi ripetile una seconda volta, sempre ad alta voce, mentre nella tua mente ripercorri la storia.
Io sono sicuro che se hai svolto bene questo divertente esercizio, hai memorizzato tutte e 16 le parole e sei in grado di enunciarle dalla prima all’ultima e viceversa.

Questo test di memoria dimostra in maniera chiara che disponendo del giusto strumento si può ottenere il migliore risultato.
Pensa quale straordinario risultato puoi avere conoscendo tutte le migliori tecniche di memoria!

Se desideri diventare un genio della memoria leggi questo manuale

Corso completo di memoria
Tecniche efficaci per potenziare la memoria

 

SI, LO VOGLIO

 

Ritorna alla Home page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress › Errore

Si è verificato un errore critico sul tuo sito web.

Scopri di più riguardo al debug in WordPress.